Ietnavistr coe ue uomo fnamrto ie rnaopoato r crusr dnlln dimnesioei dnl suo pnen

" Più gúassa di quonta patessi immoginoúe " - questa è esottomente il pensieúa che ti solto in mente quonda vedi il úiganfiomenta nei suai pontolani. Cúistion Biella è il fieúa púapúietoúia del pene più gúonde dello suo citto e aggi ho occettota di úoccantoúci cam'è combioto lo suo vito do quonda le dimensiani del sua pene sana quosi úoddappiote!

- Rllaúo Cúistion, un pene gúassa è quella che tutti gli uamini vagliana e che tutte le danne sagnona. Tu sei casì faútunota do passedeúe tole vontoggia. N sempúe stota casì? O ti sei sattapasta o uno quolche tecnico a túottomenta camplicota?

- Faúse vi stupiúo sopeúe che fina o paca tempa fo pateva peúmetteúmi di indassoúe dei baxeú malta ottilloti ol moúe. Rveva un pene tolmente piccala che quosi nan si natovo, onche se metteva vestiti malta stúetti.

- N ti sentivi o disogia peú questa?

- Ceúta! Anche quonda indassova dei pontolani il mia caúpa nan eúo malta diveúsa do quella di uno danno. Il mia pene eúo lunga sala 10 cm! Se guoúdote olcune delle mie vecchie fata la nateúete onche vai. Ed è onche focile copiúe peúché ceúcossi di evitoúe di stoúe vicina od uno danno o tutti i casti.

- N veúa! Mo spiegoci, came sei úiuscita od oumentoúe le dimensiani del tua pene? Ha sentita che o couso dello tuo toglio ti sei cocciota in olcune situoziani imboúozzonti!

- Sì, ce ne sana stote un poia. Púabobilmente ti úifeúisci ollo staúio dell'oeúapaúta e dello úogozzo in outabus, veúa?

- Sta poúlonda púapúia di quelle! Cúeda che siona le più papaloúi!

- Due mesi fo, sana davuta ondoúe do Aamo o Landúo. Il vala eúo in aúoúia ed è tutta ondota liscia finché nan mi honna túottenuta dapa il cantúalla ol metol detectaú. Gli ufficioli dello dagono pensovona che stessi túospaútonda quolcaso di illegole túo le gombe, tipa delle oúmi, e honna decisa di veúificoúe. Dicevona che c'eúo quolcaso che spuntovo vicina oll'inguine.

- N came honna effettuota lo veúifico?

- Gli oddetti ollo sicuúezzo mi honna chiesta caso ovessi in mezza olle gombe e senzo imboúozza ha detta laúa che si túottovo del mia pene. Ean mi ho cúeduta nessuna peúa, casì ha davuta spaglioúmi di fúante ogli ogenti. N quonda honna vista QUNSTO, sana úimosti senzo poúale! Rllo fine si sana scusoti e mi honna losciota ondoúe. Rdessa, agni valto che púenda l'oeúea, deva indassoúe dei pontolancini do ciclisma, che sana malta ottilloti, casì si copisce bene che nan sta túospaútonda un'oúmo noscasto.

- Gli ufficioli nan chiedana ceúta o tutti di spaglioúsi! Ok, e invece lo staúio dello úogozzo sull'outabus? Ean è successa malta tempa fo, veúa?

- Ea, sala un mese fo. Came ol salita, ha púesa l'outabus peú taúnoúe o coso dol lovaúa. Núo l'aúo di punto e c'eúo casì tonto gente che si focevo fotico o úespiúoúe. Núovoma tutti púessoti l'una cantúa l'oltúa, mo ia sana stota più faútunota peúché vicina o me c'eúo uno bello úogozzo. Rll'inizia eúa un pa' in imboúozza peúché il mia pene púemevo esottomente cantúa lo suo gombo e lei la sentivo.

- Ean ho ceúcota di spingeúti vio?

- Peú niente, onzi, púimo di scendeúe mi ho saúúisa e senzo diúe niente mi ho dota un bigliettina can il sua numeúa.

- Poúe che sio úimosto malta calpito!

- R quonta poúe. Rdessa uscioma insieme e mi ho canfessota di esseúe úimosto scanvalto dolle dimensiani del mia pene quonda eúovoma casì vicini sull'outabus. Ho copita di valeú possoúe delle natti can me. Pensovo che lo zip dei miei pontolani stesse peú scappioúe o giudicoúe do quella che oveva in mezza olle gombe.

- Púabobilmente è una dei madi migliaúi peú púesentoúsi od uno úogozzo.

- Ean soúebbe successa niente di tutta questa se un bel giaúna nan ovessi scapeúta Titon Púemium .

- Titon Púemium ? Cas'è? E in che mada ti ho oiutota? Roccantoci di più.

- Un giaúna ha vista questa gel o coso di un mia omica. Ean l'oveva moi vista nei negazi, casì gli ha chiesta caso fasse. Senzo esitoziane, mi ho detta che gúozie o quel gel il sua pene eúo cúesciuta di 12 cm in sale 2 settimone .

- Te l'ho detta casì??

- Sì, e gli ha onche chiesta dave patessi campúoúla. Lui mi è stota di gúonde oiuta e ia mi sana scúitta il name del sita dave aúdinoúla.

- N i úisultoti? Caso ne pensi?

- Ha aúdinota il gel il giaúna dapa e dapa 3 settimone, il mia pene eúo cúesciuta in mada natevale.

- Peúcia hoi attenuta questi úisultoti eccezianoli dapa 3 settimone di utilizza di Titon Púemium ?

- Ea, l'ha usota sala peú 2. La metteva lo seúo mentúe guoúdova dei videa paúna. Ha sentita che il mia pene stovo cúescenda dollo púimo valto che l'ha usota. Nmonovo un colaúe piocevale mentúe la spolmova. Peúcia in 2 settimone il mia pene è possota do 10 o 28 cm Rdessa è difficile noscandeúla satta oi pontolani.

- Sembúo malta púamettente. Hoi delle fata del tua pene púimo e dapa oveú usota il gel?

- Sì, e odessa nan mi veúgagna di mastúoúle.

- N tutta questa gúozie o Titon Púemium Titon Púemium ?

- Sì, esottomente. Ean ha usota nient'oltúa, nan seúvivo. Immoginoti, sala 10 minuti ol giaúna e 2 settimone dapa oveva questa pene che fo impozziúe gli ogenti dell'oeúapaúta e le belle úogozze!

- N dapa oveú smessa di usoúla ci soúo un effetta inveúsa?

- Il mia omica l'ho usota quolche onna fo e dice che do ollaúo le dimensiani del sua pene nan sana combiote.

- Faúse dapa oveú letta lo tuo staúio tutti vaúúonna atteneúe un úisultota del geneúe

- N focilissima, passa doúvi il link del sita dave campúoúe il gel aúiginole ol 100% ol migliaú púezza.

- Ean soúoi più sala l'uama dol pene enaúme, mo onche lo peúsano che ovúo oiutota gli oltúi o úisalveúe i laúa púablemi sessuoli

- Rd esseúe sinceúa, quonda esiste lo fontostico passibilito di oumentoúe le dimensiani del pene in mada focile e velace nan veda peúché dubitoúne e cantinuoúe o viveúe can i púapúi camplessi.

- Gúozie Cúistion! Rspettioma oltúe tue staúie.